Camilla da Vico

 

Laureata in filosofia, si dedica al teatro, alla vocalità e alla relazione, con particolare cura dell’infanzia e delle fasce marginali. Dalle persone fragili, impara la forza della delicatezza, la potenza creativa di chi vive un limite e una zona di frontiera.

Collabora con Finisterrae Teatri dal 1999 e approfondisce lo studio della vocalità presso il Roy Hart Center (Francia) e il Centro di Formazione Vocale Voce Mea (Belluno),  dove oggi collabora stabilmente come insegnante. Ha collaborato anche con il Centro Servizi Culturali Santa Chiara, il MuSe, il Comune di Trento e la Provincia Autonoma di Trento per la formazione del personale educativo. Dal 2015 segue la direzione artistica di Pituit studio d’arti.

 

 


 

Miriam Vanzetta

 

A partire dalla formazione in Servizio Sociale presso l’Università di Trento e la specializzazione all’Università di Trieste si dedica al mondo del privato sociale e dell’associazionismo locale e internazionale lavorando con minori e adulti, con diverse problematiche, dal disagio psico-sociale alla disabilità alle dipendenze. Si appassiona in particolare di progetti di sviluppo di comunità, in cui l’arte delle relazioni è strumento privilegiato per la creazione del benessere. Si forma in questo settore presso Martini Associati per lo sviluppo personale e di comunità di Padova.

Appassionata di social media crede che le reti possano intrecciarsi nel territorio e nel web.

Da gennaio 2015 collabora con Pituit studio d’arti nell’ambito dell’organizzazione, comunicazione e sviluppo delle reti territoriali tra fragilità e risorsa.


 

Giacomo Anderle

 

Attore, drammaturgo e regista, è autore di numerosi spettacoli per bambini, ragazzi e adulti. Il suo percorso artistico è iniziato tanti anni fa con lo studio del clown e lì spesso ritorna, cercando possibilità di contatto e di dialogo tra immaginario e realtà, permeabilità, leggerezza e stupore in quel mondo complesso che chiamiamo vita.