Avere cura della voce è avere cura di sé. Non è sempre facile, soprattutto nella frenesia quotidiana, nell’urgenza, anche professionale, del comunicare, nel turbinio delle emozioni

che portano ad “alzare la voce” o ci fanno conoscere quel “nodo in gola” che la fa soffrire.

Abbiamo quindi bisogno di avere cura della voce, sia per noi, che per le relazioni che ci circondano. Nel corso della giornata, attraverso esperienze corporee, vocali e sensoriali, affronteremo i seguenti temi:

– Corpo e Voce, una relazione sana?;
– Suono: medico e rimedio;
– Principi di cura vocale.


Con: Camilla da Vico;
Data: Sabato 27 ottobre 2018 – dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00;
Costo: 60€ + 10€ quota associativa.


Camilla da Vico: Laureata in filosofia, si è dedicata al teatro, alla vocalità e alla relazione, con particolare cura dell’infanzia e delle fasce marginali. Dal 1999 collabora con Finisterrae Teatri, partecipando come attrice alle numerose produzioni. Approfondisce lo studio della vocalità presso il Roy Hart Center (Francia) e il Centro di Formazione Vocale Voce Mea (Belluno), dove ora insegna stabilmente. Ha collaborato anche con il Centro Servizi Culturali Santa Chiara, il MuSe, il Comune e la Provincia Autonoma di Trento. Dal 2015 segue la direzione artistica di Pituit Studio d’Arti, tiene corsi di aggiornamento per educatori e insegnanti, collabora come docente presso scuole di teatro, associazioni e altre realtà che desiderano approfondire la conoscenza della voce.

LA CURA DELLA VOCE. Seminario sulla funzionalità vocale (27 ottobre 2018)