Il tema centrale di questo nuovo percorso dedicato alla narrazione è il viaggio. O meglio, i viaggi. Viaggi sono quelli che andremo a raccontare, reali o immaginari, fuori o dentro di noi. Quelli che faremo nel processo di ricerca e costruzione delle storie; attraverso le parole scritte e la loro trasformazione in parole dette; attraverso lo studio della voce, del corpo, dei gesti. Infine i viaggi di ogni narratore, a partire dalla personale ricerca della storia, attraverso il proprio mondo immaginario e poetico, le proprie esperienze e conoscenze, fino all’incontro con il pubblico nell’atto magico, unico e irripetibile del racconto.

Punto di partenza del nostro viaggio sarà l’Odissea, che utilizzeremo come una sorta di bussola per orientarci tra testi letterari, ricordi, cronache, diari.

Ecco i temi che verranno affrontati:
– 
Scritto e detto: dal testo letterario alla narrazione orale
– Drammaturgia del racconto: scrivere, dire, riscrivere, ripetere…
– Il corpo narrante: corpo, voce, gesto, movimento
– La relazione con il pubblico
– La ricerca di uno stile
– Racconto come incontro: rito, piacere, meraviglia.

Il laboratorio è rivolto a tutti coloro che amano raccontare, ascoltare, comunicare. Al termine ogni partecipante avrà una sua storia da raccontare. È previsto un momento conclusivo aperto al pubblico.


Con Giacomo Anderle
Orari: dodici martedì dalle 18 alle 20
Date:22 febbraio, 1, 8, 15, 22, 29 marzo, 5, 12, 19, 26 aprile, 3 e 10 maggio 2022
Costo: 245€ + 15€ di quota associativa.
Informazioni/iscrizioniinfo@pituit.it / t. 392 7719702 – 333.9730700.

NARRARE – Odisseo, odissee (febbraio – maggio 2022)