Più in profondità affondano le radici, più in alto crescono le piante. Anche la nostra voce ha bisogno di radicarsi nel corpo per poter fiorire. Con l’improvvisazione vocale esploreremo la relazione tra il corpo e il suono, tra movimento e voce, tra musica e creatività. Stai nel tuo corpo e chiudi gli occhi: lo senti il fruscio delle foglie nel vento?

Il dono più grande del giardino
è il ripristino dei cinque sensi.
(Hanna Rion)


Con: Marilena Anzini.
Orari: sabato 9.00-13.00/ 14.00-18.00 e domenica 9.00-13.00 (12 ore).
Date: 26 e 27 marzo 2022.
Costo: 130€ più 15 € quota associativa.
Iscrizioni: info@pituit.it / 392 7719702 o 333 9730700.
Termine iscrizioni: lunedì 21 marzo 2022.


Marilena Anzini si occupa di canto e di musica dal 1984. Ha concluso la formazione pedagogica in Funzionalità vocale presso il centro Voce Mea con Maria Silvia Roveri. Ha frequentato numerosi corsi di Improvvisazione vocale tra cui il master All the way in con Rhiannon, e diversi seminari di body percussion (con Keith Terry e Ciro Paduano). E’ molto attiva come insegnante: oltre che nel suo studio a Busto Arsizio (Va), insegna in diverse realtà (tra cui la scuola di musicoterapia Arpamagica di Milano) e offre seminari e laboratori anche all’estero. Collabora con Pituit dal 2015.

SEMINARIO DI IMPROVVISAZIONE VOCALE. La terra alle radici, le foglie al cielo (26-27 marzo 2022)